Spoglie, Studi – 2020
Collage

Il progetto consiste in una serie di collage, uno studio grafico che si focalizza sul gioco di scale dei due elementi principali messi a confronto: cartine geografiche e capelli. Ai segni e alle forme apparentemente casuali delle mappe – formate dalle strade, fiumi e coste – l’artista sovrappone un groviglio di capelli che diventano un tutt’uno con la superficie, creando nuovi percorsi. In un gioco tra micro e macro, tracce organiche dell’uomo si mescolano a percorsi resi invisibili ma entrambi disegnati seguendo l’indole tipicamente umana di trasformare lo spazio intorno a sé.

Le sagome delle isole/continenti sono state realizzate durante la performance Rito Funebre alla Terra.
Le superfici così prodotte sono come spoglie del defunto, impercettibili sagome di territori che rimangono appena distinguibili, come i ricordi della persona perduta.

Laura Pieri

 

 

condividi su:


torna indietro