Ambienti #10, Agitate e Semi-agitate, Ospedale di Granzette

Performance MACRO ASILO – 3 Febbraio 2019

Chewingum e caramelle masticate, modellate, sputate, attaccate. Mini-sculture e forme bizzarre prendono vita nella materia gommosa, a ricordo del gesto infantile di abbandonare le proprie cicche sotto le sedie a scuola, quasi come traccia del proprio passaggio in un determinato posto e momento.
Un happening che include, quindi, l’interazione del fruitore e che durerà per l’intero giorno. Eleonora invita il fruitore a relazionarsi con dei particolari materiali al fine di rielaborare la visione comune che si ha degli oggetti o dell’agire umano ma più precisamente, rompere quei preconcetti e quegli schemi mentali e fisici che ci allontano dalla nostra dimensione più pura e spontanea. Un ruolo centrale in questa performance è svolto proprio da quell’istinto primigenio che produce dei comportamenti che appaiono tanto privi di criterio e di logica quanto notevoli e ricchi di sincerità. Ciò che viene prodotto durante la performance prende forma da quel fare istintuale nel quale ognuno di noi riconosce sé stesso o più precisamente colui che era prima di essere stato sottoposto a quel processo inevitabile di assimilazione delle norme di questo discutibile “stare al mondo”.
Dalle ore 12 alle ore 20.
INGRESSO LIBERO

 

Clicca qui per leggere il comunicato sul sito del MACRO

 

 

Workshop Architettura Gassosa

Oggi si é conclusa questa fantastica esperienza. Ecco una veloce Presentazione del progetto che, insieme ad un gruppo di architetti tra Messico, Italia, Grecia e Israele, é stato realizzato durante il workshop durato 6 giorni alla Biennale di Architettura nel padiglione Spagna. Il progetto sarà visibile fino a chiusura della Biennale d’Architettura 2018!
Grazie ad ognuno di voi, soprattutto ad Emmanuele Lo Giudice che ha ideato tutto questo! #architetturagassosa

 

 

IL PROGETTO

 

IL GRUPPO

Grazie al gruppo che ha creato uno spazio “gassoso” per accogliere la mia performance Caratarsi Crisadelica, da sx:
Ludwing Jhonatan Rojas Reyes
Sotiria Fasoi Mylona
Eleonora Gugliotta
Yuria Adriana Toriz de la Cueva
Leonardo Erubiel Flores Ojeda
Shenhave Ragiv
—-
Angel Daniel Pérez Grajales
Arch. Eva Acosta Pérez
Arch. Elisa Fedrigo

Clicca qui per avere maggiori informazioni sul Workshop di Emmanuele Lo Giudice

 

Gratitude • Eleonora Gugliotta • La mostrà chiuderà il 4/11/18. #romeartweek

“Are you really able to look beyond?” Intervista di Urban Mirrors

clicca qui per leggere l’intervista in inglese
clicca qui per leggere l’intervista in italiano